SMALTIMENTO TONER

Apprifondisci il mondo PRINTING

Sei sicuro di smaltire correttamente i tuoi consumabili di stampa?

In Italia circa l’80% dei consumabili di stampa NON viene smaltito correttamente, come previsto dalla normativa.

Questa tendenza ha conseguenze sull’ambiente, dal momento che i toner contengono sostanze inquinanti e dannose, e sulle aziende che rischiano di incorrere in sanzioni amministrative fino a 93.000 €.

Come azienda siamo coinvolti in prima linea anche noi in questo processo e sappiamo bene quanto macchinosa e complessa possa essere la gestione dei toner esausti.

Per questo vogliamo mettere a tua disposizione la nostra esperienza per aiutarti a fare chiarezza e soprattutto a trovare una soluzione sicura e semplice.

Infatti ti proponiamo un servizio di smaltimento toner che, al contrario di quelli più diffusi, ti solleva da ogni responsabilità

toner-giallo-magenta-ciano | valorebf.it

Soluzioni Tradizionali VS 00 Toner

Esistono molti servizi di smaltimento toner sul mercato, ma soltanto uno rende realmente semplice e sicuro questo processo.
Scopri le differenze tra i servizi tradizionali e 00 toner.

F.A.Q

Hai dubbi sul corretto processo di smaltimento dei toner?
Ecco le risposte ad alcune delle domande più diffuse:

Chi è responsabile del rifiuto?

La legge prevede che il responsabile sia sempre il produttore del rifiuto. Anche se la tua stampante è a noleggio o in leasing, tu rimani il responsabile del corretto smaltimento del rifiuto.

Perché non posso smaltire i toner con tutti gli altri rifiuti?

I rifiuti si dividono in due macro categoria: urbani e speciali. I primi sono prodotti dai cittadini e gestiti dalle municipalizzate di ogni comune.

Diversa invece la gestione dei rifiuti prodotti “industriali”, ovvero quelli prodotti dalle aziende, il cui smaltimento deve essere gestito da imprese regolarmente iscritte all’albo nazionale dei gestori ambientali.

I toner sono catalogati come “rifiuti industriali” e in quanto tali rientrano in questa categoria. Vanno quindi smaltiti secondo quanto previsto dalla legge. (Dlgs 152/2006).

Porto io stesso i toner in discarica.

In quanto rifiuti pericolosi, i toner richiedono una speciale autorizzazione anche per il trasporto quindi, nel caso in cui tu non sia un trasportatore autorizzato sei passibile di sanzioni amministrative.

Il mio comune ritira i consumabili di stampa gratuitamente e non mi rilascia il FIR perché li assimila ai rifiuti urbani.

Questo caso è sempre più raro perché c’è una sentenza che parla chiaro in merito: i toner esausti non sono assimilabili ai rifiuti urbani dal 1994.

Questa procedura è illegale e dal momento che tu, produttore del rifiuto, sei responsabile del suo corretto smaltimento e ne risponderai direttamente.

Samsung Xpress SL-M2074FW Laser Multifunction Printer

Glossario dello smaltimento

Districarsi tra i documenti e le informazioni richiesti per smaltire i toner a norma di legge non è certo semplice, al contrario, può essere molto impegnativo e oneroso per le imprese.

Di seguito alcuni documenti e informazioni per fare chiarezza.

^

CODICI CER

I codici europei del rifiuto sono i codici attraverso i quali la Comunità Europea identifica i Rifiuti. È tuo compito, in quanto azienda che produce il rifiuto, identificare il codice corretto e riportarlo sul FIR.

^

FIR

Formulario Identificativo del Rifiuto. È il documento che sei tenuto a compilare in 4 copie, una rimarrà a te, tre le dovrai consegnare al trasportatore, che dovrà tenerne una, e consegnare le altre due allo smaltitore.

Quest’ultimo dopo le dovute verifiche ti restituirà la quarta entro 90 giorni.
È fondamentale conservare le copie per 5 anni.

^

MUD

Modello Unico di Dichiarazione ambientale, è il documento in cui si tiene traccia dei movimenti del rifiuto, richiesto in alcuni casi, in base alla categoria di iscrizione alla Camera di Commercio.

^

SISTRI

Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti del Ministero dell’Ambiente.
In base al tipo di rifiuto potrebbe esserci l’obbligo di iscrizione al Sistri.

VALORE BF CON PRINTRELEAF

 

Sappiamo quanto sia fondamentale la carta in azienda ma abbiamo altrettanto a cuore il futuro del nostro pianeta.

Per questo abbiamo scelto di aderire al progetto PRINT RELEAF, una società Americana con sede a Denver (Colorado), specializzata in progetti di riforestazione.

Print Releaf è un servizio dedicato alle aziende che, aderendo, scelgono di piantare alberi in tutto il mondo in numero proporzionale alla quantità di carta che utilizzano.
Ogni 8.333 pagine stampate viene piantato un albero. Tutto questo attraverso la prima piattaforma automatica online per la riforestazione planetaria.

Contattaci 

frecce bianche

RICHIEDI INFORMAZIONI

Hai trovato il servizio adatto al tuo Business e vorresti integrarlo nella tua Azienda?

Vieni a trovarci oppure contattaci, sarà l'inizio di qualcosa di grande.

 

T. +39 0331 63 83 83
F. +39 0331 63 63 13

A quale servizio sei interessato?

Come rimaniamo in contatto?

Vuoi raccontarci di più?

Come ci hai conosciuto?

NEWSLETTERPASSAPAROLASOCIAL MEDIAALTRO