Connettività FTTH: cos’è, come funziona

Gen 19, 2023 | Consulenza informatica

Viviamo in una società interconnessa dove, che sia per lavoro o per svago, si ha la necessità di avere una connessione internet stabile, veloce e sicura. 

A offrire tutto questo ci pensa la Fibra FTTH portando nelle aziende e nelle case una connessione a passo con le esigenze degli utenti.

Per capire i vantaggi di una connessione a fibra ottica, in questo articolo ti parleremo di:

ftth

Cos’è la connettività FTTH?

Quando utilizziamo il termine Fibra FTTH (acronimo per Fiber To The Home) ci stiamo riferendo a tutte quelle connessioni a banda ultra larga dove il collegamento dal modem di casa o dell’azienda fino a dove viene trasmesso il segnale, è interamente composto in fibra ottica.

La Fibra FTTH funziona attraverso la trasmissione di dati attraverso fili sottilissimi realizzati in fibra vetrosa che riescono a diffondere i segnali ottici.

Questo tipo di connessione, al momento, è la soluzione ideale per tutti quegli utenti che desiderano avere una linea stabile, sicura, veloce – si può raggiungere fino a 2,5Gbps – in grado di impattare in maniera minima sull’ambiente.

Come funziona la connettività FTTH?

L’introduzione della connessione in fibra ottica ha migliorato di molto le prestazioni della rete internet delle nostre aziende e delle nostre case, permettendoci così di lavorare in totale sicurezza, evitando fastidiosi buffering o caricamenti lenti.

La fibra FTTH funziona attraverso le reti ottiche sia passive che attive, che ricevono i dati sotto forma di luce. 

  • La fibra ottica attiva usa l’elettricità per trasmettere i dati. Ha quindi bisogno di energia e di sistemi in grado di dividere e instradare i dati a utenti differenti. Questa copertura FTTH si basa sull’Ethernet, diventando più agevole e flessibile.
  • La fibra ottica passiva usa degli splitter ottici che permettono di spezzare e trasmette i dati per tutta la rete. Servendo un massimo di 32 utenze la sua larghezza di banda dipende da quanti utenti sono connessi. In questo caso l’elettricità servirà solamente all’inizio e alla fine. Questo tipo di copertura FTTH, pur avendo bisogno di poca manutenzione, ha una portata molto bassa e ha bisogno di prossimità rispetto a dove partono i dati.

Perché scegliere la connettività FTTH?

Passare a una copertura FTTH vuol dire:

  • Avere una fibra ottica che garantisce velocità nella trasmissione di dati, così da permettere di lavorare senza dover aspettare noiosi caricamenti di pagina.
  • Avere un segnale che non subisce interferenze, nemmeno dal maltempo.
  • Avere una connessione in fibra ottica che ha una grande resistenza e ottima flessibilità, tanto da richiedere poca manutenzione.
  • Avere una copertura FTTH più sicura, perché la struttura del cavo rende difficile intercettare la trasmissione dei dati, risultando così molto utile a tutte quelle aziende che hanno bisogno di mantenere un certo livello di sicurezza.
ftth

Cosa cambia da FTTC a FTTH?

È bene tenere a mente quando parliamo di connessione della fibra ottica la differenza che intercorre tra fibra FTTH e FTTC.

Fino a qualche anno fa la connessione internet arrivava negli edifici grazie al dipanamento di cavi in rame, meno sicuri, con maggiore necessità di manutenzione e soggetti agli eventi atmosferici.

Con i cavi in rame, quindi, più un edificio si trovava lontano dalla cabina di smistamento più la connessione poteva essere instabile. Con la copertura della banda larga questo problema è stato superato.

La rete su cui navighiamo ora utilizza, per buona parte, la fibra ottica con una sostanziale differenza:

  • La Fibra FTTH dove la connessione, a partire dalla centrale fino al modem sulle nostre scrivanie, è in fibra ottica. Questa è la soluzione più stabile e veloce, permettendo l’utilizzo di più dispositivi collegati contemporaneamente senza alcuna perdita di velocità.
  • La Fibra FTTC, ovvero Fiber to The Cabinet, indica quella fibra che da una parte ha un cavo in fibra ottica che unisce la centrale a un armadio stradale, mentre dall’altra ha un cavo in rame che collega l’armadio stradale alle utenze. Questo significa che nell’ultima parte si ha una maggiore dispersione e una connessione leggermente più lenta.

Come si collega la Fibra FTTH

La Fibra FTTH è molto facile da trasportare dato il suo peso infinitamente minore rispetto ai vecchi cavi in rame.

Proprio per questo la sua installazione ha bisogno di minor manodopera e quindi costi più contenuti, che poi si riflettono sui nostri canoni di abbonamento.

Per collegare la fibra ottica agli stabili c’è bisogno di un intervento tecnico per sostituire i vecchi doppini in rame con la fibra. Avere la fibra pura quindi e non la FTTC, dipende dai lavori che sono stati apportati nelle zone dagli operatori (Fibercop – Open Fiber) la società che si sta occupando di creare una rete di fibra ottica per tutta Italia.

Questi operatori, dunque, una volta posata la Fibra FTTH, potranno noleggiare ai vari provider la propria rete che poi offriranno ai vari utenti le offerte migliori. 

ftth

Come si verifica la copertura FTTH

Sempre più zone d’Italia hanno una copertura FTTH, ma se vuoi verificare che il quartiere dove si trova la tua azienda sia coperta da connessione in fibra ottica, ti consigliamo di visitare la pagina dedicata di Open Fiber – Fibercop.

Ti basterà inserire l’indirizzo del tuo stabile, il numero civico e la città in cui si trova per avere tutte le informazioni utili per la tua connessione.

 

Una migliore connettività con BFast

BFast è la soluzione semplice, modulabile e affidabile per la tua azienda che unisce in un unico contratto e quindi in un unico canone tutti i servizi di linea Voce e quelli di linea Dati, portando la connettività ovunque con un’assistenza professionale completamente dedicata.

Valore BF porta la connessione e le linee telefoniche all’interno della tua impresa, rendendo più semplice l’innovazione digitale. Saremo noi stessi a verificare quale operatore telefonico sia il migliore della zona in cui ti trovi.

Per noi è importante prenderci cura delle tue linee monitorando le infrastrutture e garantendoti non solo efficienza delle prestazioni e dei costi, ma anche una continuità del servizio grazie al back up LTE.

Sei già cliente?
RICHIEDI ASSISTENZA